skip to Main Content
339 1625170 info@pianodisalvezzanazionale.it

Il Comitato promotore ha tradotto i suggerimenti descritti nel Piano di Salvezza Nazionale in vere e proprie proposte di legge, redatte in articoli.

Il piano in articoli di legge:

  1. Buoni di solidarietà e protezione
  2. Biglietti di Stato, statonote
  3. Banche pubbliche
  4. Conti di Risparmio Pubblici CdR
  5. Piattaforma SIRE 

Per quanto riguarda gli strumenti di trasferimento di agevolazioni e/o crediti fiscali, si fa riferimento agli articolati già presenti nei Disegni di Legge presentati al Senato per i “CCF” (Atto del Senato n.1619 del 6 febbraio 2020) e i “SIRE” (Atto del Senato n.1769 del 25 marzo 2020).

Abbiamo inviato le nuove proposte per mail a tutti i membri del Parlamento, deputati e senatori; ai membri del Governo, agli organi di stampa, questo è il testo che le accompagna:

L’Italia non ha bisogno di prestiti esteri !

L’Italia è ricchissima di risparmio nazionale, esposto a gravi rischi.

Ci sono soluzioni che permettono di garantirlo e proteggerlo, come richiede la Costituzione.

Le stesse soluzioni, mettono questa preziosa risorsa a disposizione di un Governo che deve affrontare l’emergenza a testa alta, senza subire condizionamenti esterni.

Economisti, giuristi, esperti di finanza, professionisti, imprenditori, servitori dello Stato, elaborano e confrontano da tempo proposte in tal senso. Sono persone serie e competenti, che amano il proprio Paese.

Ti chiediamo di ascoltarle.

Si sono riuniti, in questi mesi di emergenza, e le hanno elaborate sotto forma di vere e proprie proposte normative, redatte in articoli.

Scritte per essere capite.

Molte, sono già all’attenzione dei tecnici. Eppure stentano ad emergere nel dibattito pubblico, dove il ricorso ad un prestito estero – che pregiudicherebbe la  libertà nostra e il futuro dei nostri figli – sembra l’unica opzione disponibile.

Ti chiediamo di leggerle.

Perché in questo momento in cui le libertà democratiche sono sospese, solo il coraggio e la lealtà dei Parlamentari può dare voce e potenza a queste soluzioni alternative.

Ti chiediamo di portarle all’attenzione del dibattito pubblico.

Ti chiediamo di aprire una valutazione seria ed approfondita in Parlamento.

Gli italiani hanno il diritto di sapere. Hanno diritto di condividere le scelte che oggi, prese nel buio di una strana emergenza, potrebbero affossare definitivamente le speranze per un nostro comune futuro migliore.

Sono riunite in un Piano di Salvezza Nazionale, pubblicato su internet: Piano di Salvezza Nazionale;

sostenute dal nostro Comitato promotore, di cui si possono vedere qui i componenti:  Promotori

Le abbiamo sottoposte ai cittadini attraverso una pubblica petizione che ha raccolto migliaia di firme in pochissimi giorni: petizione su Change.org.

Si tratta di proporre di uscire dal circolo vizioso del debito pubblico estero che ci spinge al prestito internazionale, MES, BCE o mercati, legandoci al ricatto dello spread con il rischio, anzi la certezza di un commissariamento della Troika.

Cinque proposte:

  • realizzazione di una Piattaforma Elettronica Integrata denominata “SIRE”, per la gestione semplificata di tre tipi di conti correnti elettronici, bancario presso il MCC (Mediocredito Centrale), di risparmio presso il Tesoro e fiscale presso il MEF, finalizzata alla creazione e gestione delle risorse necessarie alle coperture economiche per le misure urgenti di sostegno a Stato, famiglie, lavoratori e imprese, connesse all’emergenza COVID-19
  • attivazione di conti di risparmio pubblici, con  somme trasferibili
  • emissione di Buoni di Solidarietà e Protezione ed altre misure  urgenti per mettere al riparo il risparmio nazionale e lo straordinario fabbisogno dello Stato dai rischi derivanti dalle turbolenze sui mercati finanziari internazionali, presenti e future
  • Potenziamento urgente del sistema creditizio pubblico del paese attraverso la  trasformazione degli istituti di credito e finanziari già parzialmente o totalmente partecipati dal Ministero delle Finanze in enti di interesse pubblico che godano di uno statuto speciale garantito dallo Stato contro i fallimenti e le liquidazioni
  • emissione di biglietti di Stato (o statonote) in forma cartacea e/o elettronica.

Restando a disposizione per ogni eventuale chiarimento, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Il Comitato Promotore del Piano di Salvezza Nazionale

 

Back To Top